Hype

Quella che ci ostianiamo a chiamare next-gen, nonostante sia ormai realtà da un anno e mezzo, sembra stia per decollare definitivamente. Il 2015, anno cui erano state rinviate le uscite di molti titoli inizialmente previsti per il 2014, è arrivato e ha in serbo tanto, per tutti. Un po’ più fosco il futuro, con qualche titolo rinviato dal 2015 al 2016 o addirittura senza date ufficiali. Come dissi qualche riga fa, mi auguro vivamente che i continui rinvii siano semplicemente dovuti alla volontà delle SH di tirare il più a lucido possibile i loro pezzi forti e portare al pubblico il meglio che si possa offrire. Cerco di essere, per quanto possibile, fiducioso. Ciò che non mi manca è la voglia di passare il mio (poco, invero) tempo libero pad alla mano.

Quelli che seguiranno, sono quattro titoli di più o meno prossima uscita che aspetto con ansia. O, per meglio dire, con hype.

Innanzitutto, The Witcher 3. Strana storia questa, dato che comprai il precedente capitolo e lo mollai dopo qualche ora, rivendendolo, addirittura. Eppure, con il passare del tempo, ho cominciato ad incuriosirmi sempre di più, fino ad arrivare a a smaniare letteralmente. Non vedo l’ora di potermi immergere nel mondo vastissimo che gli sviluppatori di CD Project RED ci hanno fatto appena scorgere nei tanti video gameplay finora usciti.

es97xgutdbplwtfhznz0

Lego Jurassic World si prospetta l’ennesimo, validissimo e divertentissimo titolo con protagoniste due delle cose che hanno contribuito a segnare profondamente la mia infanzia: i mattoncini e i dinosauri. Al di là del film da cui il videogioco è tratto, che non si prospetta esattamente il capolavoro che fu il primo capitolo diretto da Spielberg, questo Jurassic World è per me un must have.

lego-jurassic-world-videogame-screenshot-broken-trex-artwork-teaser-trailer

Quantum Break è ancora, per molti versi, un oggetto misterioso. Inizialmente previsto per l’anno in corso, è di pochi giorni fa la notizia dello spostamento della sua data d’uscita ad un piuttosto indefinito 2016. Che sia dovuto a scelte di marketing, a ritardi nella programmazione o ad altro, poco importa. A me è bastato quel poco che ne è stato mostrato per ficcarlo di diritto nella mia wishlist. Curioso anche di vedere come sarà gestita la serie tv in game che (sembra) correrà parallelamente alla trama. Remedy ha già mostrato di cosa è capace con l’ottimo Alan Wake. Saprà migliorarsi ancora? Lo vedremo. spero, molto presto.

quantum-break

Infine, chiudo con un titolo di cui si sa veramente quasi zero. Non si è visto niente, a parte un trailer che ha eccitato parecchi, le notizie sono centellinate, le immagini talmente poche da poter essere contate sulle dita di una mano. Di certo, si sa che sarà un’esclusiva Xbox One e, probabilmente, un action. Sto parlando di Scalebound, naturalmente, di cui mi sono innamorato a prima vista grazie al già citato trailer. Non so perchè, non so per come, ma sono sicuro che sarà qualcosa di veramente stupefacente. Magari non “il miglior videogioco di sempre”, come azzardato da qualcuno, ma sicuramente qualcosa destinato a far parlare di sè.

7d3f69fd-67a3-4dc0-86ca-acf80d41478c

Hype…

Valar Morghulis

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...